Quantcast
facebook rss

Tuonano i sindacati: «La Regione non applica la legge del 2017, dopo il 31 dicembre ne trarrà vantaggio la Sanità privata»

ASCOLI - Cgil, Cisl, Uil e Fials sul piede di guerra contro la Direzione di Area Vasta 5. «Il confronto sindacale con i vertici di Area Vasta 5 è stato totalmente deludente»
...

 

 

Gli ospedali “Mazzoni” di Ascoli e “Madonna del Soccorso” di San Benedetto

«Nel prendere amaramente atto che la Regione Marche non ha ancora provveduto ad adempiere a quanto specificatamente disposto dall’articolo 8, comma 1, della Legge Regionale 8 del 21 marzo 2017, denunciamo all’opinione pubblica la gravissima omissione la quale, qualora dovesse protrarsi oltre il 31 dicembre 2022, comporterà un inaccettabile, irreversibile depauperamento di tutti i servizi sanitari del territorio piceno, tra l’altro ad esclusivo vantaggio della Sanità privata. Con conseguenti gravi ripercussioni anche sul personale dipendente, al quale verrebbe inibita, a decorrere dall’1 gennaio 2023, l’applicazione dello stesso contratto nazionale di lavoro».

 

Lo affermano, in una nota congiunta, le organizzazioni sindacali Fp Cgil (Rossi), Cisl Fp (Cipollini), Uil Fpl (Sabatini) e Fials (Menzietti). 

 

«Per tale preoccupante scenario nonché per tutte le problematiche sindacali che da lustri stanno penalizzando il personale dell’Area Vasta 5 – proseguono – compromettendo la bontà degli stessi servizi sanitari, le scriventi hanno giudicato totalmente deludente il confronto sindacale tenutosi giovedì 23 giugno con la Direzione di Area Vasta 5.

Dopo l’attuazione di un confronto con tutte le rappresentanze sindacali dell’Azienda, ci riserviamo di promuovere plateali iniziative finalizzate a richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica e di tutte le forze politiche del territorio – concludono i sindacati – affinché non si consumi, da parte degli organismi regionali, l’ennesimo misfatto con conseguenti, inarrestabili danni per questo territorio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X