Quantcast
facebook rss

Samb: tante chiacchiere e nessun fatto, ritorna in ballo anche Franco Fedeli

CALCIO - Domani si aprono i quindici giorni decisivi per l'iscrizione del club rossoblù al prossimo campionato. Ad oggi solo voci ed indiscrezioni tra cui anche quella di un ritorno dell'ex patron
...

Il presidente Renzi

di Benedetto Marinangeli

 

Si va avanti ad ipotesi, con i condizionali in casa Samb. Al solito, a 24 ore dalla scadenza del termine non perentorio per il pagamento dei rimborsi ai calciatori, non c’è alcuna certezza su cosa Roberto Renzi voglia fare. Nessuna comunicazione ufficiale da parte della Samb, un silenzio assordante che tiene alta la preoccupazione in chi segue con affetto e trepidazione i colori rossoblù. Ed allora ci si basa sui “si dice”.

Si dice che Renzi abbia contattato alcuni calciatori della Samb, dicendo loro di non preoccuparsi e che entro domani salderà tutta la parte rimanente dei rimborsi. Si dice che diversi rossoblù di questa stagione avrebbero espresso al massimo dirigente rossoblù la volontà di restare alla Samb.

Si dice che tra Renzi e Colucci non ci sia più il feeling di una volta.

Alfonsi

Si dice che Renzi abbia dato incarico al team manager Matteo Bianchini di trovare una sede per il ritiro precampionato. Si dice che Vittorio Cozzella potrebbe essere il nuovo direttore sportivo avendo lavorato già con Renzi alla Ternana durante l’era Longarini.

Si dice che Sante Alfonsi possa restare alla guida tecnica della Samb nonostante che Stefano Visi, già al termine della stagione ha affermato di volere tornare a svolgere il suo compito di preparatore dei portieri.

L’ex presidente rossoblù Franco Fedeli

Ed infine, della serie a volte ritornano, si dice che l’ex patron Franco Fedeli voglia rientrare nella Samb. Cosa che comunque non trova alcuna conferma. Certo è che un possibile ritorno dell’imprenditore romano che ha dato sostanza e continuità alla Samb nella sua gestione quinquennale è visto di buon grado dalla tifoseria che, però, è stata aspramente critica nei suoi confronti nell’ultima stagione alla guida del club del Riviera delle Palme. Senza dimenticare, poi, la cessione del sodalizio rossoblù a Domenico Serafino che ne ha determinato l’ennesimo tracollo finanziario e sportivo.

Comunque senza certezze non si fa tanta strada ed il tempo passa inesorabilmente. La speranza è che già da domani ci si possa basare su dati oggettivi e che ci possano essere riscontri positivi sulle reali intenzioni di Roberto Renzi e dei suoi soci. Ormai le chiacchiere stanno a zero. Si entra nei quindici giorni decisivi per il futuro della Samb. Il 15 luglio scade il termine per la presentazione della domanda di iscrizione al prossimo campionato con tutti gli annessi e connessi ed in particolar modo l’avere ottemperato a tutti gli obblighi economico-finanziari.

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X