Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

Un architetto per dama: Claudia Corradetti a Porta Maggiore

ASCOLI - Ascolana doc, 34 anni, mamma di due bambini di 5 anni (Mattia) e di 3 mesi (Enea), sposata con Gianmarco Marucchi, segretario del settore giovanile dell'Ascoli Calcio. Ha sfilato due volte come damigella quando aveva 14 e 16 anni. A presentarla il caposestiere Marco Regnicoli e il cavaliere Mattia Zannori
...

Claudia Corradetti

 

di Andrea Ferretti

 

Claudia Corradetti, architetto di 34 anni, è la dama della Quintana di luglio scelta dal Sestiere di Porta Maggiore. Passerella d’obbligo nella sede neroverde di Via delle Terme, al fianco del caposestiere Marco Regnicoli e del cavaliere Mattia Zannori. Claudia è mamma di Mattia, 5 anni, e di Enea nato appena tre mesi fa. Presente anche il marito, Gianmarco Marucchi, segretario del settore giovanile dell’Ascoli Calcio.

 

«Sono nata, cresciuta e vissuta sempre a Porta Maggiore – dice da ascolana doc – il mio Sestiere, per il quale in passato ho sfilato due volte come damigella quando avevo 14 e 16 anni. Sono sempre stati momenti emozionanti, sicuramente non come stavolta, penso già alla sfilata e soprattutto al momento in cui legherò il fazzoletto sulla lancia del nostro cavaliere. Spero di portare fortuna a lui, che si chiama come mio figlio, e a tutto il Sestiere. Colgo l’occasione per dire bravi a tutti i nostri ragazzi per quello che hanno saputo fare alle gare sbandieratori e musici».

 

Claudia lavora come architetto per un’azienda di San Benedetto ma anche presso lo studio del padre. Viaggiare, lavorare a maglia e preparare dolci sono le sue passioni «anche se fare la mamma di due bambini piccoli lascia ben poco spazio ad altro».

 

Indosserà l’abito verde che non sfila da qualche anno, e ringrazia le ragazze del Sestiere (Donatella, Raffaella, Cristina) che la seguono per acconciatura, trucco e tutto quello che comporta ricoprire il ruolo di dama.

 

Il caposestiere Regnicoli, la dama Corradetti, il cavaliere Zannori

Il caposestiere Regnicoli è contento del fatto che dopo due anni di emergenza covid siano riprese a pieno ritmo tutte le attività del Sestiere. La cena propiziatoria di luglio, clou di questa parte dell’estate quintanara, si svolgerà nel giardino di Forte Malatesta venerdì 8 luglio.

 

Su Mattia Zannori: «Il nostro cavaliere ha l’incondizionata fiducia di tutti. Ha fatto due grandi Quitane nel 2019, lo scorso ano siamo stati deludenti, ma il progetto con lui prosegue anche se non vincere da tanto tempo rischia di far perdere lucidità. Ma noi sotto questo aspetto siamo forti».

 

«Ho a disposizione tutte cavalcature nuove – conclude Zannori e porterò a visita quelle cin cui ho effettuato le ultime prove, poi deciderò con quale correre. E’ stato un anno un pò travagliato non avendo potuto provare moltissimo, ma siamo pronti a giocarcela».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X