Quantcast
facebook rss

Covid, l’Area Vasta 5 cerca medici
per la Rsa di Ripatransone

EMERGENZA CORONAVIRUS - Su richiesta del direttore del Distretto Sanitario di San Benedetto, Maria Teresa Nespeca, è stato pubblicato l'avviso per il reclutamento di personale medico disponibile a lavorare nella struttura riconvertita per ospitare pazienti contagiati
...

Maria Teresa Nespeca e Cesare Milani

La Rsa di Ripatransone è strutturalmente pronta ad accogliere gli ospiti positivi ma ancora carente di personale. Per questo l’Area Vasta 5, su richiesta della dottoressa Maria Teresa Nespeca, direttore del Distretto sanitario di San Benedetto, ha pubblicato un bando per reclutare medici, tra quelli convenzionati con l’Area Vasta 5.

Nello stesso documento si precisa che i primi ad essere interpellati saranno i medici che già operano nella Rsa. 
Nella graduatoria, avranno maggiore punteggio i medici titolari o supplenti (con incarico provvisorio o di sostituzione) nella Continuità
Assistenziale presso l’Area Vasta 5, poi i medici iscritti al Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale ed infine i medici laureati in Medicina e Chirurgia, abilitati ed iscritti all’ordine di competenza.

L’esigenza di convertire la Rsa di Ripatransone a Covid, è sorta per l’elevato numero dei pazienti che hanno bisogno di assistenza ospedaliera. Potrà ospitare 28 pazienti (ha 32 posti ma 4 sono stati esclusi durante l’adeguamento e la realizzazione di percorsi puliti per il personale).

La Rsa di Ripatransone e i 20 pazienti Covid (non) ricoverati



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X