Quantcast
facebook rss

L’Ascoli verso il match contro il Monza:
Maistro in dubbio, scalpitano Caligara e Felicioli

SERIE B - Domani la rifinitura in vista dell'impegno di sabato contro i brianzoli. Per mister Sottil da risolvere un paio di ballottaggi. Il primo riguarda il centrocampo, dove c'è da fare i conti con il problema alla caviglia accusato dall'ex Pescara. Possibile turn-over sulla fascia sinistra difensiva
...

di Salvatore Mastropietro

 

Si avvicina il ritorno in campo in casa Ascoli, dove si sta provando a sfruttare l’intera settimana di lavoro in vista del trittico di partite ormai alle porte. Trittico che si aprirà sabato (27 novembre) alle ore 14 sul prato del “Duca”, dove arriverà il Monza di mister Stroppa. Poi il turno infrasettimanale metterà i bianconeri di fronte alla difficile trasferta di Reggio Calabria contro gli amaranto dell’ex Aglietti. Infine, domenica 5 novembre, il ritorno tra le mura amiche contro un altro ex, l’ascolano doc Beppe Iachini, nuovo allenatore del Parma al posto di una vecchia conoscenza picena come Enzo Maresca.

Sottil

La preparazione verso la gara contro i brianzoli è continuata oggi con una seduta mattutina sul campo del “Picchio Village”. Mister Andrea Sottil ha predisposto un lavoro prettamente tattico. Domani, venerdì, è in programma la rifinitura, dove verranno sciolti gli ultimi dubbi di formazione.

Problema alla caviglia per Maistro

Quello principale riguarda l’impiego di Fabio Maistro, che nelle ultime partite ha scalato le gerarchie per il ruolo da mezz’ala sinistra. Il centrocampista di proprietà della Lazio, infatti, si è fermato nel corso dell’allenamento di ieri per un problema alla caviglia e non si è allenato nella seduta odierna. Verrà valutato meglio domani, ma al momento appare improbabile un suo impiego nel match di sabato. Per sostituirlo è aperto un ballottaggio a tre tra Caligara, Eramo e Collocolo.

Caligara

In vantaggio c’è il centrocampista scuola Juventus, prelevato in estate dal Cagliari grazie a un importante investimento economico (poco meno di 1 milione di euro) effettuato con la formula del prestito con obbligo di riscatto da effettuare a fine stagione. Rispetto all’importante contributo fornito nella seconda parte della scorsa stagione, quest’anno il rendimento del 21enne non è decollato, complice qualche problema fisico che non gli ha mai permesso di raggiungere il top della forma. Adesso, però, mister Sottil ha bisogno di ben altro rispetto a quanto fatto vedere finora e sabato potrebbe essere l’occasione giusta per cambiare ritmo.

L’altro ballottaggio da risolvere riguarda la fascia sinistra difensiva. Nel corso della sosta per le nazionali è rientrato in gruppo Gian Filippo Felicioli dopo l’infortunio muscolare accusato nel match contro il Lecce nel 16 ottobre. Il terzino sinistro è apparso in buona forma e negli ultimi giorni, motivo per cui potrebbe essere preso in considerazione per far rifiatare Tommaso D’Orazio contro il Monza oppure contro la Reggina.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X