Quantcast
facebook rss

Samb, Lulli suona la carica:
«Obbligati ad invertire la rotta, solo vincendo
riporteremo i tifosi dalla nostra parte»

SERIE D - Il vice capitano rossoblù: «Questo periodo ci serve per mettere benzina nelle gambe in vista del girone di ritorno. Non ne abbiamo avuto la possibilità all’inizio ma ora invece stiamo lavorando molto e bene». Domani altro giro di tamponi molecolari per il gruppo squadra. Si allontana definitivamente il ritorno di Diego Conson
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

«Questa per la Samb è una pausa positiva». Testi e musica di Luca Lulli che aggiunge.  «Questo periodo che ci serve per mettere benzina nelle gambe in vista del girone di ritorno. Non ne abbiamo avuto la possibilità all’ inizio ma ora invece stiamo lavorando molto e bene, recuperando tutti gli infortunati ed anche chi è rientrato dopo essere stato positivo al Covid».

Luca Lulli è tornato alla Samb dopo alcune stagioni dopo le esperienze con Pordenone, Arezzo, Fano e Cavese.

Luca Lulli

«Volevo ritornare in rossoblù ad ogni costo -dice- ed in un paio di occasioni c’è stata la possibilità ma non si è concretizzata. Ora sono felice. Però è inutile girarci intorno abbiamo iniziato male ed ora siamo obbligati ad invertire la rotta. Prima della sosta abbiamo collezionato due vittorie consecutive, ci sono stati nuovi arrivi e qualcuno è andato via. Ma ora ci stiamo allenando bene per essere preparati al meglio alla ripresa del campionato, iniziando a fare punti sin dalla prima partita con il Pineto».

Lulli prosegue così la sua analisi. «Fisicamente sto bene –dice il centrocampista rossoblù- ma posso e devo fare meglio. La società non ci fa mancare nulla e poi questo è un gruppo di bravi ragazzi, forse troppo. Conosco la piazza  e tutto dipende dai risultati. Solo vincendo possiamo riportarla dalla nostra parte».

L’arrivo in panchina del tandem Visi-Alfonsi ha determinato il classico cambio di marcia alla Samb. «E’ cambiato –spiega Lulli- l’atteggiamento. Abbiamo capito il perché di questi numerosi passi falsi. Ma bisogna anche dire che gli episodi hanno iniziato a girare a nostro favore. Gli attaccanti si sono sbloccati ed ora tocca anche a noi centrocampisti e ai difensori fare gol. Chi segna, segna, l’importante è fare punti sia in casa che fuori, ribaltando così il trend negativo di questa prima parte di stagione».

«Anche io –continua nella sua analisi Lulli- spero di tornare a fare gol e ad esultare sotto la curva. Non per una mia rete ma per un successo della Samb che non deve restare isolato  ma deve avere continuità. La piazza, la nostra tifoseria lo merita. Ce lo meritiamo tutti a partire dalla società fino ad arrivare a noi. Anche se siamo partiti male con il piglio giusto  possiamo ripartire bene, risalendo subito la classifica».

SQUADRA – Domani tutto il gruppo squadra si sottoporrà ad un altro giro di tamponi molecolari. Sarà importante per valutare se anche gli altri tre calciatori ed un componente dello staff ancora positivi si siano negativizzati. I rossoblù stanno lavorando intensamente sull’aspetto fisico atletico in modo da affrontare al meglio la seconda parte di stagione. Per quanto riguarda il mercato, infine, tutte le operazioni sono in stand by. Si allontana definitivamente il ritorno in rossoblù di Diego Conson.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X