Quantcast
facebook rss

Samb, il presidente Renzi regolarizza i rimborsi spese di ottobre agli over

SERIE D - Stefano Visi: «Per chi ci ha scavato la fossa e messo già il coperchio dico di aspettare. Ed ora l’ultima pausa e dal 3 si riparte pensando alla prossima partita». Alla ripresa degli allenamenti ci sarà anche Alboni che ha completato la riabilitazione dopo l'operazione ai crociati
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Un mezzo sorriso in casa Samb prima di San Silvestro. Roberto Renzi ha rispettato l’ultima promessa. Sono stati regolarizzati i rimborsi spese di ottobre. Gli under li avevano percepiti per intero, mentre per quasi tutti gli over era stata versata la metà, mentre qualche componente dello staff non aveva ricevuto nulla. Ad oggi tutto è stato regolarizzato, ma sarebbe rimasto fuori l’ex allenatore Fabio Prosperi.

 

Visi (a sinistra) e mister Alfonsi (foto Sambenedettese Calcio)

Dopo settimane di tensione, insomma, con i rapporti tra il presidente rossoblù e la squadra che si erano fatti via via più tesi, c’è stata una schiarita. Ma siamo vicini a gennaio ed il club rossoblù è indietro al pagamento dei rimborsi di due mensilità. Cosa comunque che tra i dilettanti è quasi nella norma. Il lungo tira e molla lascia comunque intatte le perplessità sul futuro societario.

 

Questa mattina la Samb ha svolto l’ultimo allenamento del 2022 con la ripresa che è in programma per il 3 gennaio. E in questo giorno ci sarà anche il ritorno nel gruppo di Lorenzo Alboni che ha terminato la riabilitazione al centro medico Isokinetic di Bologna al ginocchio destro dopo l’intervento chirurgico dello scorso maggio ai legamenti crociati.

 

Nelle scorse settimane il terzino classe 2001 aveva firmato il contratto che lo legava alla Samb fino al giugno 20234. Chiaramente Alboni, dopo il lungo periodo di inattività dovrà ritrovare la giusta condizione. Comunque si tratta di un under di provata affidabilità dopo l’ottimo campionato disputato lo scorso anno.

 

A Stefano Visi il compito di trarre le conclusioni dopo la settimana di lavoro. «Siamo contenti di come siamo riusciti ad allenarci con i ragazzi che sono stati bravi a lavorare a testa bassa. Ed ora l’ultima pausa e dal 3 si riparte pensando alla prossima partita».

 

Visi traccia poi un bilancio del 2022 soffermandosi sulla disparità di andamento della Samb tra gare interne ed in trasferta dove ha collezionato 17 punti, gli stessi della capolista Pineto.«Ne abbiamo parlato più volte. La prima sconfitta in casa alla seconda giornata, venuta dopo un successo in trasferta ha determinato uno shock nei ragazzi e non so quanto possa avere inciso sull’andamento delle gare al Riviera. Ovunque andiamo abbiamo una tifoseria che ci fa stare sempre bene e la sensazione è sempre quella di giocare in casa. Cercheremo di capire questa situazione. Ma abbiamo bisogno di fare punti sia nel nostro stadio che in trasferta».

 

Visi, infine lancia un messaggio ai tifosi rossoblù e non solo.«Penso che la piazza si aspettava una seconda parte di 2022 simile alla prima. L’abbiamo delusa un’altra volta e lo sappiamo. Ma per chi ci ha scavato la fossa e messo già il coperchio dico di aspettare. Faccio gli auguri di buon anno ai ragazzi che ci seguono sempre ma -conclude Visi- anche a coloro che per motivi diversi non hanno potuto trascorrere questi giorni di festa in serenità e in famiglia».

 

 

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X