Quantcast
facebook rss

“In Diritto di Pace”,
cinque appuntamenti
con l’Azione Cattolica

DOPO gli appuntamenti di Castel di Lama ("PoliticAlly Correct”) e Ascoli (incontro di spiritualità per giovani) si prosegue il 25 gennaio con il convegno pubblico “Vangelo e buona politica”. Poi a febbraio, il primo "Esperienze in dialogo" e il 10 "Festa della Pace" a Pagliare
...

Ogni anno l’Azione Cattolica Italiana, con tutta la Chiesa, dedica il mese di gennaio al tema della pace. Papa Francesco nel suo messaggio per la “Giornata mondiale della Pace” dell’1 gennaio ha posto l’accento sulla buona politica, definendola al servizio della pace. Da questo messaggio prende vita il “Mese della Pace” dell’Azione Cattolica della Diocesi di Ascoli che, con una serie di appuntamenti, per ogni fascia d’età – a partire dai bambini ed aperti a tutta la cittadinanza – vuole approfondire il tema suggerito dal Papa intrecciandolo con bisogni, desideri ed esperienze del territorio.
“In DIRITTO di PACE” oltre ad essere il titolo di tutto il mese, ricorda come la Pace sia un diritto per ogni uomo, in ogni latitudine della Terra. “Quando l’uomo è rispettato nei suoi diritti – come ricordava San Giovanni XXIII nell’Enciclica Pacem in terris (1963) – germoglia in lui il senso del dovere di rispettare i diritti degli altri. I diritti e i doveri dell’uomo accrescono la coscienza di appartenere a una stessa comunità, con gli altri e con Dio. Siamo pertanto chiamati a portare e ad annunciare la pace come la buona notizia di un futuro dove ogni vivente verrà considerato nella sua dignità e nei suoi diritti” (dal commento al messaggio “La buona politica è al servizio della pace”).
Come segno concreto di solidarietà, insieme all’Azione Cattolica di tutta Italia, durante il mese sarà possibile sostenere economicamente la campagna di Focsiv (Federazione degli organismi cristiani servizio internazionale volontario): “Abbiamo riso per una cosa seria”. L’intento è quello di promuovere l’agricoltura familiare in Italia e nei Paesi del Sud del mondo come modello sostenibile, più equo e più giusto di democrazia alimentare, puntando sull’alleanza globale tra gli agricoltori, nell’ottica che la costruzione della pace passa attraverso la tutela dei diritti e della libertà di tutti, nasce da una piena autonomia personale, economica e sociale.
Gli appuntamenti in programma, dopo l’incontro con i Giovanissimi (15-18 anni) “PoliticAlly Correct” e quello di spiritualità per Giovani “Adoro il Venerdì”, sabato 25 gennaio convegno pubblico “Vangelo e buona politica” (con Roberto Mancini, professore di filosofia teoretica dell’Università di Macerata) alle 21,15 nella sala della Ragione di Palazzo dei Capitani ad Ascoli; venerdì 1 febbraio esperienze in dialogo “Territorio: diritti e desideri” (testimonianze su diritto al lavoro, alla salute, alla giustizia e alla cura del territorio); domenica 10 febbraio Festa della Pace “La pace è servita” per tutti i bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni nella parrocchia di San Paolo a Pagliare del Tronto (ore 10 premiazione Nobel della Pace ACR 2019, ore 11 messa celebrata al vescovo Giovanni D’Ercole).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X