facebook rss

L’Isc Sud di San Benedetto
lancia una raccolta fondi
per Area Vasta 5

EMERGENZA - L'iniziativa parte da alcuni docenti che si rivolgono in primis a tutti i colleghi del territorio, «ma anche a tutti coloro che sentono di volere e poter dare un piccolo contributo a favore di chi rischia la vita come i medici e tutti gli operatori sanitari»

È partita da alcuni docenti dell’Isc Sud di San Benedetto l’idea di una campagna di “crowdfunding” per raccogliere fondi da devolvere ad Area Vasta 5 per l’acquisizione di dispositivi salvavita e di protezione individuale.

«Oggi più che mai i docenti di ogni ordine di scuola si sentono coinvolti e in prima linea nell’ arginare ogni rischio di perdere il diritto all’istruzione per i nostri ragazzi – dicono gli insegnanti – e in questo tempo sospeso ci si impegna a sperimentare una didattica non priva di difficoltà sentendo fortemente la necessità di non interrompere il processo educativo e il rapporto con i propri studenti. Si sperimenta, si creano opportunità, si rassicura, si insegna insomma, anche se diversamente: a distanza. Ci siamo resi conto che il pensiero di tutti va a chi ogni minuto lotta contro un nemico invisibile per salvare vite».

«Ed è questo – aggiungono – il motivo della mobilitazione e della richiesta di un concreto sostegno alla nostra Sanità a tutti i docenti del territorio, ma anche a tutti coloro che sentono di volere e poter dare un piccolo contributo. Vogliamo sostenere chi rischia la vita, i nostri medici, i nostri operatori sanitari tutti, i nostri conterranei. Ogni insegnante – concludono i docenti dell’Isc Sud – sa quanto sia importante risvegliare in ognuno quel senso del dovere civico e morale necessario per affrontare questa battaglia. E quello delle donazioni è solo uno degli strumenti a disposizione. Usiamolo tutti».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X