Quantcast
facebook rss

Emergenza Coronavirus:
nove morti nelle ultime 24 ore,
ci sono anche due ascolani
e una donna di Cupra Marittima

EMERGENZA CORONAVIRUS - I residenti nel capoluogo avevano 77 e 90 anni e sono deceduti alla Rsa di Campofilone e all'ospedale di San Benedetto, dove è morta anche una cuprense di 73 anni. Nel Piceno il numero delle vittime sale a 57, in regione sono 1.111 dall'inizio della pandemia
...

Nelle ultime ventiquattr’ore il Covid nelle Marche ha fatto altre 9 vittime. Sette uomini e due donne, di età compresa tra i 50 e i 90 anni, tutti con patologie pregresse, che confermano il 95,4% delle persone morte con precedenti problemi di salute. L’età media resta di 81 anni.

Tra questi 9 morti, anche due ascolani di 77 e 90 anni, deceduti rispettivamente nella Rsa di Campofilone e all’ospedale di San Benedetto, e un 73enne di Cupra Marittima anche lui ricoverato al “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

Dall’inizio della pandemia i morti nelle Marche salgono a 1.111 (652 maschi e 459 femmine), di cui 57 nel Piceno. Le altre vittime erano del Pesarese (537), Anconetano (246), Maceratese (183), Fermano (79) e fuori regione (9).

Agli ultimi tre morti della provincia di Ascoli, si aggiungono un 90enne di Ancona ricoverato a Senigallia, un 71enne di Sassocorvaro (Pesaro Urbino) a Pesaro, un 75enne di Chiaravalle che stava al “Torrette” di Ancona, una donna di 86 anni di Vallefoglia (Pesaro Urbino) ricoverata a Pesaro, una 50enne di Sant’Elpidio a Mare (Fermo) all’ospedale di San Benedetto, un 85enne di Macerata deceduto nella sua città.

I NUMERI AGGIORNATI DEL SERVIZIO SANITA’ DELLE MARCHE



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X