facebook rss

Riaperture, di nuovo in pista
gli artisti del Circo
Maya Orfei Madagascar

ASCOLI - La fine di un incubo per la grande famiglia circense, rimasta bloccata dall'autunno nel quartiere Monticelli, e senza poter lavorare, a causa della pandemia. Spettacoli tutti i giorni dall'1 al 13 giugno, nel rispetto delle norme anti contagio

Ripartenze un po’ dappertutto. Ed è finalmente arrivato il momento anche per il Circo Maya Orfei Madagascar, rimasto bloccato ad Ascoli dall’autunno scorso, a causa della pandemia da Coronavirus che gli ha impedito non solo di muoversi, ma anche di lavorare.

Gli 80 lavoratori del gruppo, difficilmente dimenticheranno questa esperienza, che li ha messi in ginocchio. Tanto da dover ricorrere alla solidarietà della città, che ha risposto all’appello di aiuto. Nei loro confronti si sono mossi Coldiretti, Amministrazione comunale, Caritas e Diocesi, in particolare la parrocchia dei Santi Simone e Giuda di Monticelli, quartiere dove la carovana staziona. I circensi hanno contraccambiato, offrendo due eventi, trasmesse in diretta streaming sotto Natale.

E’ recente il loro grido di dolore per la mancanza di contributi statali, riservati ad altre categorie che hanno pure dovuto fronteggiare l’emergenza economica, diretta derivazione di quella sanitaria.

Ma adesso gli spettacoli possono ricominciare, e proprio da Ascoli, tutti i giorni dall’1 al 13 giugno, il complesso circense, tra i più grandi d’Italia, premiati alla 21esima edizione del Festival del Circo d’Italia 2020 (città di Latina), tornerà ad animarsi.

«Lo chapiteau, confortevole ed ampiamente arieggiato – rassicurano i responsabili – permetterà di rispettare tutte le norme anti Covid. Gli spettacoli si svolgeranno in piena sicurezza. Non mancheranno  sanificazione, dispenser igienizzanti, distanziamento e uso di mascherina, da portare con sé».

Sono pronti, Massimiliano e Maya Orfei, per riaccendere la magia con le colorate coreografie de “Il Re Leone e gli animali di Madagascar”, mentre trapezisti, acrobati, equilibristi, clown, contorsionisti, giocolieri, antipodisti, addestratori in simbiosi con i loro animali, si cimenteranno nelle loro specialità.

Ogni giorni ci saranno due spettacoli: alle ore 18 e alle ore 20,30. La domenica mattina, dalle ore 10 alle ore 13, è possibile visitare il grande zoo viaggiante.

E’ possibile ed è consigliato prenotare, chiamando al 333.5370324 oppure al 366.2325861.

Per ulteriori informazioni e promo, è possibile consultare le pagine web: www.madagascarcircus.it www.mayaorfei.it la pagina Facebook Maya Orfei – Circo Madagascar Siamo presenti sul circuito circusticket.it e su groupon.it.

La disperazione del Circo Madagascar: «Siamo allo stremo, aiutateci»

Pranzo di Pasqua per il Circo Madagascar bloccato da 5 mesi

Circo bloccato ad Ascoli, a Natale le famiglie non saranno sole: poi spettacoli in streaming

Circo bloccato in città, arriva altro fieno E ora c’è anche la carne




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X