Quantcast
facebook rss

Ascoli: aumentano
le pretendenti per Sabiri,
Brosco si avvicina al Bari

SERIE B - Il fantasista tedesco sarà il gioiello del calciomercato in uscita bianconera. Fiorentina e Genoa continuano a seguirlo, al ds Lupo il compito di ricavarne il più possibile dalla vendita. L'ormai ex capitano tentato dalla proposta di Polito
...

di Salvatore Mastropietro

Sistemata la situazione direttore sportivo ed archiviata quella relativa ai calciatori con contratti in scadenza, in casa Ascoli si comincerà a pensare dai prossimi giorni al calciomercato. La squadra bianconera ripartirà da elementi cardine come Leali, Avlonitis, Saric, Eramo, Buchel, Dionisi e Bidaoui, ma per completare la rosa ci sarà un gran da fare per quanto riguarda il mercato in entrata.

Sabiri

Non è un mistero che molte delle operazioni in entrata del club bianconero dipenderanno da quanto il nuovo direttore sportivo Fabio Lupo riuscirà a racimolare da una cessione importante come quella ormai scontata di Abdelhamid Sabiri. Il fantasista tedesco di origine marocchina è il vero e proprio gioiello del calciomercato bianconero, come mostrano le numerose squadre che hanno acceso i riflettori su di lui dalla Serie A. La situazione sarà seguita nelle prossime settimane anche dal patron Massimo Pulcinelli.

Negli ultimi giorni hanno effettuato più di qualche sondaggio club come Fiorentina e Genoa, che si aggiungono ad altre società sempre alla finestra come Bologna, Lazio e Salernitana. Ad essi si aggiungono compagini ambiziose di Serie B come Monza e Lecce, che continuano a monitorare la situazione ma difficilmente avranno la forza economica per competere con concorrenti della massima serie. Restano, infine, praticabili alcune piste estere, che verranno eventualmente proposte dall’agente del calciatore, ma per il momento nulla bolle in pentola.

Brosco

BROSCO – È destinata a sbloccarsi presto la questione relativa a Riccardo Brosco. Come emerso negli ultimi giorni, quello che nell’ultima stagione è stato il capitano dell’Ascoli non rinnoverà il suo contratto in scadenza al 30 giugno. Su di lui si sono posati gli occhi di Crotone, Pisa e Vicenza, ma nelle ultime ore è da registrare l’accelerata del Bari dell’ex ds Ciro Polito, che potrà contare su un budget importante messo a disposizione dal patron De Laurentiis. Il direttore campano vorrebbe sia lui che Pucino come leader del suo nuovo progetto, motivo per cui nei prossimi giorni potrebbero arrivare delle novità in tal senso.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X