Quantcast
facebook rss

L’Ascoli accelera per le ultime entrate: Adjapong e Valzania nomi caldi

SERIE B - L’intreccio di calciomercato con la Cremonese, che porterebbe Saric alla corte di Alvini, potrebbe sbloccarsi a breve. Intanto i bianconeri spingono anche per il terzino classe 1998 del Sassuolo. Poi ci si concentrerà sull’acquisto di un altro attaccante da affiancare a Gondo e Dionisi
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

Mentre prosegue senza sosta la preparazione verso il secondo impegno di campionato, in programma sabato sera al “Del Duca” contro la Spal, l’Ascoli prova ad accelerare anche sul fronte calciomercato. Tra ieri ed oggi il direttore sportivo Marco Valentini ha intensificato i discorsi relativi prevalentemente a due trattative di calciomercato.

 

Saric e Dionisi dopo il playoff contro il Benevento (foto Ascoli Calcio)

La prima, già avviata da almeno una decina di giorni, riguarda quella con la Cremonese che vede sui due piatti della bilancia da una parte Dario Saric e dall’altra Luca Valzania. Il centrocampista cresciuto nel Cesena è la contropartita, piuttosto gradita al Picchio, che i grigiorossi hanno messo sul piatto per arrivare all’ex Carpi, giudicato pronto per lo sbarco in Serie A dal diesse Giacchetta.

 

All’Ascoli andrebbe anche un indennizzo di circa 500.000 euro, ma l’ostacolo principale è rappresentato dall’ingaggio percepito da Valzania, che supera gli standard adottati dalla società di Corso Vittorio. Le distanze, comunque, si stanno via via colmando e da entrambe le parti c’è fiducia per la buona riuscita della doppia operazione dopo aver già trovato l’intesa per Cedric Gondo. Il Palermo ci ha provato fino a ieri sera mettendo sul piatto fino a 1,6 milioni di euro, ma alla fine è prevalsa la volontà dell’Ascoli di non cedere a una potenziale diretta concorrente.

 

Il ds Valentini

Non si sta lavorando solo sull’intreccio Saric-Valzania, però. È emersa un po’ a sorpresa oggi, infatti, la trattativa con il Sassuolo per il classe 1998 Claud Adjapong. Terzino destro in grado di giocare anche sulla fascia opposta ed in posizione più avanzata, è in uscita dal club neroverde dopo l’esperienza della passata stagione con la maglia della Reggina (21 presenze e 1 assist). Le due società stanno lavorando per un prestito con diritto di riscatto, ma non si esclude neanche un trasferimento a titolo definitivo nel caso in cui le richieste degli emiliani si dovessero abbassare. La trattativa, comunque, è ancora in stato embrionale. L’unica incognita è rappresentata dalle condizioni fisiche del calciatore, che nelle ultime due stagioni ha dovuto affrontare la rottura del tendine di achille, oltre a qualche minore problema muscolare. L’eventuale arrivo di Adjapong andrebbe a rinforzare ulteriormente la batteria di esterni a disposizione di Bucchi, che attualmente può contare su Salvi (alle prese nel precampionato, tuttavia, con un cronico problema muscolare), Donati, Falasco e Giordano.

 

Se dovessero andare in porto, come sembra, le due trattative descritte, all’Ascoli mancherebbe soltanto un ultimo tassello per completare la rosa. È atteso, infatti, anche un altro rinforzo per il reparto offensivo, dove a Gondo e Dionisi verrà affiancato probabilmente un under promettente proveniente dalla Serie A o un’occasione last minute.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X