Quantcast
facebook rss

Riapre il mercato “prof”: la Samb alla ricerca di un paio di under a centrocampo

SERIE D - Ad oggi nella zona nevralgica del campo, mister Alfonsi può fare affidamento solo su Feliz Rabacal e Bothi: necessari nuovi innesti. La società cercherà di trovare una sistemazione a Migliorini e Chinellato che non rientrano nei piani rossoblù
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Si apre oggi il calciomercato dei professionisti. Una sessione invernale che interessa anche la Samb alla ricerca di under per completare l’organico e per piazzare i calciatori che non rientrano più nei piani tecnici di Alfonsi e del club. Il primo obiettivo è quello di trovare almeno un paio di giovani. Soprattutto a centrocampo dove ad oggi Alfonsi ha a disposizione solo Feliz Rabacal e Bothi.

 

Alboni (foto Sambenedettese Calcio)

Hanno infatti lasciato la Samb i difensori Luccarini e Bianchino, il centrocampista Bekaert rientrato in Belgio e l’attaccante Lachir. E’ arrivato l’esterno difensivo Luzzetti dal Grosseto mentre è tornato a disposizione del tecnico Alfonsi Lorenzo Alboni dopo l’operazione al crociato anteriore del ginocchio destro. E’ quindi fondamentale trovare altri under per la zona nevralgica del campo.

 

In procinto di lasciare la Samb c’è anche il portiere classe 2004 Jacopo Corci che finora ha collezionato quattro presenze e che tornerà al Genoa per fine prestito. L’over Guerrieri si è conquistato sul campo la fiducia dello staff tecnico e ad Avezzano, ultima gara del 2022, Alfonsi ha portato in panchina il giovane Berti che ha recuperato dall’infortunio alla mano. Corci una volta tornato in Liguria sarà girato di nuovo in prestito in D. In pole position c’è il Brindisi.

 

Chinellato (foto Sambenedettese Calcio)

Ma la parentesi di gennaio servirà alla Samb anche per cercare di piazzare tra i prof gli elementi che non rientrano più nei piani tecnico-tattici rossoblù. e parliamo di Marco Migliorini e Matteo Chinellato. Il trentenne centrale difensivo ex Salernitana e Gubbio vanta ancora qualche estimatore in C e sarà compito del suo procuratore provare a trovargli una adeguata sistemazione.

 

Identico discorso riguarda Matteo Chinellato da diverso tempo, dalla vittoria di Tolentino dello scorso 17 ottobre a causa di un grave infortunio muscolare. Dopo il match in terra cremisi l’attaccante rossoblù si è fermato e non si è più visto sul terreno di gioco. Anche lui, però, tra i prof ha un discreto mercato. Ma ci potrebbero anche essere delle altre partenze nel caso in cui alla Samb dovessero arrivare richieste su alcuni calciatori in organico, sempre da società di Serie C.

 

Intanto domani la Samb riprenderà la preparazione in vista della gara interna di domenica prossima  8 gennaio, prima giornata del girone di ritorno. Al Riviera delle Palme arriva il Montegiorgio già battuto nella gara di andata per 3-1. La formazione fermana è ancora impelagata nella zona play out , ma con l’arrivo in panchina di Gabriele Baldassarri ha ritrovato la giusta e dovuta identità di gioco. Un avversario che i rossoblù dovranno tenere in seria considerazione.

 

Contro il Montegiorgio mancherà Federico Angiulli che deve scontare il secondo turno di squalifica dopo l’espulsione rimediata contro la Vigor Senigallia. La Samb, infatti, fatto cadere il preannuncio di reclamo con il quale voleva richiedere la riduzione dello stop.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X