Quantcast
facebook rss

Samb, il giovane terzino Viscardi è tornato ad allenarsi con i rossoblù

SERIE D - Nei giorni scorsi si era parlato di un suo ritorno al Benevento, per poi essere girato in prestito all'Arezzo. E invece Viscardi oggi si è presentato al "Samba Village" con un certificato medico dopo l'attacco influenzale che lo aveva messo ko. Serie D in lutto per la morte dell'ex Juve e azzurro Ernesto Castano
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Tra addii annunciati e poi non verificatisi, voci di mercato e di promesse di pagamenti di rimborsi entro il mese di gennaio la Samb si sta allenando in vista del match interno con il Montegiorgio, prima di ritorno. La novità della giornata è il ritorno di Angelo Viscardi. Il terzino rossoblù, assente alla ripresa della preparazione, si è presentato al campo di allenamento dopo avere smaltito un attacco influenzale con tanto di certificato medico.

 

Viscardi (foto Sambenedettese Calcio)

Nei giorni scorsi girava voce che il terzino classe 2004 con 17 presenze in maglia rossoblù in questa prima parte della stagione, fosse sul punto di lasciare la Samb per tornare per fine prestito al Benevento. Poi, il club sannita lo avrebbe girato all’Arezzo secondo in classifica nel girone E della Serie D a tre punti dalla Pianese. Un’operazione data per fatta al cento per cento ed invece ecco il coupe de theatre.

 

Questo pomeriggio Viscardi si è presentato al Samba Village regolarmente e come detto con certificato medico alla mano, allenandosi a parte mentre i compagni di squadra hanno disputato un test in famiglia con la formazione juniores. Chi, invece, ha lasciato veramente la Samb è stato Bruno Umile. Con l’attaccante è stata adottata la formula della risoluzione dell’accordo ed è tornato al Benevento per poi essere nuovamente girato in prestito all’Angri.

 

Al momento dal mercato dei professionisti non arrivano novità di rilievo per la Samb. Il club del Riviera delle Palme è alla ricerca di un paio di centrocampisti under anche perché Alfonsi per la zona nevralgica del campo ha a disposizione solo l’olandese Bothi e il portoghese Luiz Rabacal. Inoltre la dirigenza rossoblù cerca anche di cedere Migliorini e Chinellato con i procuratori dei due calciatori al lavoro per trovare loro una sistemazione in Serie C.

 

Al di la delle voci di mercato l’obiettivo numero uno della Samb è quello di riprendere bene nel 2023. La vittoria di Avezzano ha permesso all’undici di Sante Alfonsi di portarsi fuori dalla zona retrocessione con tre lunghezze di vantaggio sui play out posizione occupata proprio dal Montegiorgio. La formazione fermana con l’arrivo in panchina di Gabriele Baldassarri ha ritrovato una certa quadratura ed in trasferta potrebbe rivelarsi un avversario decisamente ostico, nonostante la sconfitta per 2-1 rimediata a Senigallia.

 

Il Montegiorgio, intanto, ha ufficializzato l’arrivo dalla Fermana, con la formula del prestito, dell’esterno mancino classe 2005 Francesco Pistolesi, che già da diverso tempo si allenava con i rossoblù, dopo che la scorsa estate era approdato per pochissimi giorni al Francavilla. Un innesto importante nel pacchetto arretrato di mister Gabriele Baldassarri che lo aveva già conosciuto la scorsa stagione alla Fermana.

 

Infine la Lega Nazionale Dilettanti ha disposto un minuto di silenzio per commemorare la scomparsa di Ernesto Castano, ex Juve (capitano e tre scudetti tra il 1958 e il 1970) e campione d’Europa con la maglia azzurra dell’Italia nel 1968, in tutte le gare della giornata, fino a lunedì 9 gennaio.

 

Castano nelle figurine Panini degli anni ’60




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X