Quantcast
facebook rss

Ascoli, Sottil col Brescia ritrova Sabiri
Con la Spal possibile scambio Cavion-Murgia

SERIE B - Buone notizie per il tecnico bianconero, che potrà contare anche sul fantasista ex Paderborn in vista della prossima sfida. Oggi la squadra è stata impegnata in una doppia seduta. Mercato: si lavora allo scambio con la società estense, ma l'ingaggio del classe 1996 resta un ostacolo
...

Sabiri torna a disposizione

di Salvatore Mastropietro

Sta entrando nel vivo la settimana di avvicinamento al prossimo match di campionato, che vedrà l’Ascoli affrontare il Brescia di Davide Dionigi alle ore 14 di sabato 30 allo Stadio “Del Duca”. I bianconeri hanno ripreso ieri la preparazione al “Picchio Village” alla presenza dei nuovi acquisti Federico Dionisi ed Andrea Danzi, subito in condizione e potenziali titolari fin da subito (specialmente l’ex Frosinone). Buone notizie per Andrea Sottil arrivano anche dall’infermeria. Abdelhamid Sabiri ha superato i noti problemi che lo hanno tenuto fermo nelle ultime due settimane ed è dunque tornato a disposizione. Nei giorni trascorsi presso la propria abitazione il calciatore ha continuato ad allenarsi, motivo per cui ci sarà da recuperare solo un po’ di ritmo negli allenamenti dei prossimi giorni.

La squadra al lavoro al “Picchio Village”

Oggi, martedì 26 gennaio, l’Ascoli ha svolto una doppia seduta di allenamento al “Picchio Village”. In mattinata la squadra è stata impegnata in una seduta di forza e tattica. Nel pomeriggio, invece, lo staff tecnico ha predisposto un lavoro composto da giochi di posizione, partita con sponde e partita a tutto campo. Dal punto di vista tattico, l’intenzione è quella di continuare a puntare sul 4-3-1-2, che può diventare 4-3-2-1 a seconda degli interpreti. In vista della sfida all’ex Davide Dionigi, che non sta passando un buon momento dopo la sconfitta rimediata ieri contro il Monza, è probabile che almeno uno tra Simeri e Dionisi possa scendere in campo dal primo minuto al posto di Bajic. Ulteriori novità sono attese nei prossimi giorni, a partire dall’allenamento fissato alle ore 15 di domani.

Cavion

MERCATO – La sessione invernale di calciomercato terminerà lunedì 1 febbraio alle ore 20. Per l’Ascoli restano da risolvere diverse situazioni, soprattutto in uscita. Il nodo principale riguarda Michele Cavion, in scadenza a giugno 2021. Negli ultimi giorni la Spal è tornata a manifestare il proprio interesse per il calciatore, finito ai margini della rosa alla vigilia della trasferta di Cittadella. I direttori Polito e Ducci hanno provato ad intavolare con la società estense uno scambio che riguarderebbe la mezzala scuola Juventus e Alessandro Murgia, in uscita dal club spallino. L’ostacolo è rappresentato dall’ingaggio percepito dal calciatore classe 1996: 700mila euro a stagione fino al 2024. Una cifra decisamente elevata per gli standard della Serie B e, molto probabilmente, anche per l’Ascoli. Una soluzione credibile a breve termine sarebbe uno scambio di prestiti, che permetta ai bianconeri di assicurarsi il calciatore fino al termine della stagione evitando di accollarsi un contratto così oneroso. Su Murgia c’è anche l’interesse del Crotone in Serie A.

Ascoli, c’è anche Danzi in prestito secco dal Verona

Ascoli, Dionisi nuovo attaccante bianconero: «Prometto impegno e responsabilità»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X