Quantcast
facebook rss

La Samb attende il Pineto,
Alfonsi: «Non possiamo sbagliare la partita»

SERIE D - Rossoblù in emergenza per le squalifiche, i due calciatori positivi e Angiulli infortunato. Il tecnico: «Dobbiamo essere positivi e affrontare il Pineto con l’atteggiamento giusto. Se facciamo così, non avremo paura di nessuno". Fischio d'inizio alle ore 14,30
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Due positivi al covid, tre squalificati (Cardella, Lisi e Pica) e Angiulli fuori per infortunio (giovedì prossimo sarà operato al collo del piede sinistro). E’ una Samb in piena emergenza quella che domani, con fischio d’inizio alle ore 14.30, affronterà al Riviera delle Palme il Pineto per l’ultima giornata del girone di andata. Dopo il lungo stop si torna quindi in campo ma i problemi di organico in casa rossoblù restano.

«Non dobbiamo pensare a queste cose – dice il tecnico Sante Alfonsi – ma essere positivi in campo ed affrontare il Pineto con l’atteggiamento ed il piglio giusto. Se facciamo così non avremo paura di nessuno. Sarà comunque una partita come tutte le altre. Difficile sia per l’avversario ma anche per i problemi che abbiamo, ma, ripeto, tutto dipenderà dal modo in cui affronteremo gli abruzzesi».

Sante Alfonsi

A causa delle assenze è possibile anche che lo staff tecnico cambi qualcosa per quanto riguarda l’assetto tecnico-tattico della squadra. «Purtroppo-spiega Alfonsi- faremo dei cambiamenti anche perché perdiamo pedine importanti. Comunque i ragazzi in questo periodo di sosta hanno lavorato bene e sono tutti pronti per scendere in campo. Anche il loro atteggiamento, in questi giorni, è stato ottimo e quindi non bisogna avere paura di nulla. Chi va in campo dovrà avere la mentalità giusta, ruolo o non ruolo, modulo o non modulo».

Sul Pineto, Alfonsi la pensa così. «Una squadra forte che si trova bene su un campo largo e bello come il nostro. Eloquente la prestazione degli abruzzesi contro il Porto d’Ascoli e sicuramente vorranno farne un’altra ancora più bella perché affrontano la Samb. Da parte nostra opporremo la giusta cattiveria senza avere paura di nulla- Non possiamo –conclude il tecnico rossoblù- sbagliare la partita».

Ben quatto gli ex rossoblù in casa Pineto. Si tratta del difensore centrale Alfonso Pepe, del centrocampista ed ex capitano rossoblù Marco Pezzotti, dell’attaccante Matteo Minnozzi e del giovane Lorenzo Rea. Mister Marco Pomante potrà contare anche sui nuovi arrivi, i difensori Bruno Cascione e Nicolàs Rodriguez e l’esterno offensivo Giuseppe De Biase.

Una formazione che ad inizio stagione era data tra le favorite per la promozione ma che attualmente occupa la settima posizione a quota 24, a quindici lunghezze dalla capolista Recanatese. Samb-Pineto sarà diretta da Andrea Mazzer di Conegliano (assistenti Andreano e Abbinante).




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X