Quantcast
facebook rss

Samb: pareggio senza gol
col Pineto, recriminazioni
per il rigore fallito da Fall

SERIE D - Finisce 0-0. Il centravanti rossoblù al 4' del secondo tempo si fa respingere il tiro dal dischetto da Mercorelli. I rossoblù insistono ma il fortino eretto dagli abruzzesi resiste fino al '90. Domenica prossima al "Riviera" arriva il Trastevere per la prima giornata di ritorno
...

di Benedetto Marinangeli

 

Non va oltre lo 0-0 casalingo la Samb con il Pineto. Un risultato che lascia l’amaro in bocca a Lulli e compagni, non solo per il rigore che Fall si è fatto respingere da Mercorelli ad inizio ripresa ma anche per il grande volume di gioco espresso contro la settima forza del girone che si è limitata a chiudere gli spazi e a provare a colpire con le ripartenze. Senza dimenticare, poi, che Visi-Alfonsi hanno dovuto fare a meno di ben sei calciatori.

La Samb non va oltre lo 0-0 col Pineto

E cioè gli squalificati Cardella, Lisi e Pica, senza contare l’infortunato Angiulli e i due calciatori in quarantena perché positivi. Ecco quindi Zgrablic va d occupare la corsia destra difensiva con i nuovi acquisti Tomas e Conson al centro e Lorenzoni a sinistra. Tra i pali c’è Abbrandini che per la regola dei quattro under in campo manda in panchina Knoflach. Un classico 4-3-3 con Zannazzi, Lulli e Frulla in mediana ed il tridente formato da Peroni, Fall e Di Domenicantonio. Solo diciotto i calciatori in distinta per la Samb.

Il Pineto arriva al Riviera delle Palme con il chiaro intento di portare a casa un risultato positivo. Nell’undici titolare due ex rossoblù, il centrale difensivo Pepe e l’esterno di centrocampo Pezzotti. Mister Pomante schiera la sua squadra con il 4-2-3-1 con Ciarcelluti, Minincleri e Pezzotti in appoggio a Romano, senza dare così un punto di riferimento fisso alla retroguardia rossoblù.

La prima azione pericolosa è firmata dalla Samb. Al 4’ con Di Domenicantonio che su punizione manda il pallone non lontano dalla porta difesa dal 2001 Mercorelli. Al 15’ è Fall ad impegnare nella deviazione con i piedi l’estremo difensore abruzzese su assist di Di Domenicantonio. Al 27’ il Pineto colpisce il palo. Cross di Minincleri deviato da un difensore rossoblù. Il pallone acquisisce una strana traiettoria che conclude la sua parabola sul montante sinistro della porta difesa da Abbrandini Tre minuti dopo è Lorenzoni dopo un’ azione personale ad impegnare nella presa centrale a terra Mercorelli.

Alfonsi e Visi

Ad inizio ripresa la Samb ha la grandissima occasione per passare in vantaggio. Zanazzi viene messo giù in area da Capaldo con Mazzer di Conegliano che sancisce il calcio di rigore. Dal dischetto Fall si fa ipnotizzare da Mercorelli che gli respinge la conclusione dagli undici metri. Al 18’ ci prova Peroni dalla distanza ma la sua conclusione è centrale, facile preda dell’ estremo difensore ospite. La Samb mantiene in mano il pallino del gioco con il Pineto che con gli ingressi di De Biase e Della Quercia chiude gli spazi e prova ad offendere con le ripartenze.

Al 23’ è Peroni a sfiorare il palo alla sinistra di Mercorelli dopo l’assist di Di Domenicantonio. Visi e Alfonsi si giocano la carta Fabretti per Peroni, mentre nel Pineto entra l’ex Minnozzi per Romano. Al 37’ è Mercorelli a deviare in angolo una punizione centrale di Frulla. La risposta del Pineto è affidata all’ ex Pezzotti la cui conclusione viene respinta da Abbrandini. Ci prova anche Zgrablic ma la sua conclusione viene rimpallata in angolo da un difensore del Pineto. Samb generosamente in avanti alla ricerca del gol che però non arriva. E domenica prossima inizia il girone di ritorno. Al Riviera delle Palme arriva il Trastevere.

SAMB (4-3-3):Abbrandini; Zgrablic, Tomas, Conson, Lorenzoni; Zanazzi, Lulli, Frulla; Di Domenicantonio, Fall, Peroni (30’ st  Fabretti). A disposizione: Knoflach, Amoruso, Isacco, Casella, Amatucci, Zappasodi. Allenatori: Visi e Alfonsi

PINETO (4-2-3-1): Mercorelli; Capaldo (24’ st Misesca), Bosco, Pepe, Cascione (12’ st De Biase); Paoli, Domizi;  Ciarcelutti (12’ st Della Quercia), Minincleri (44’ st Galeano Acosta), Pezzotti; Romano (30’ Minnozzi). A disposizione: Montese, Rodrigues Olivera, Marcone, Del Mastro. Allenatore: Pomante

Arbitro: Mazzer di Conegliano (assistenti Andreano e Abbinate)

Note: spettatori 1.000 circa. Ammoniti: Frulla (S), Capaldo (P)  Cascione (P), Paoli (P). Angoli 11-3 per la Samb. Recupero 3’+4′




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X