facebook rss

“Icaro” fa gli straordinari e atterra
per tre volte sul territorio ascolano

ASCOLI - Dopo l'anziano soccorso a Castel di Lama, un 56enne è rimasto ferito a Monteprandone in un incidente fra un'auto e una moto e ad Ascoli un uomo è caduto da una scala alle Palombare

Lo staff del 118 ha appena trasferito il ferito dell’incidente di Monteprandone sull’eliambulanza pronta a decollare con destinazione Ancona

Mattinata da record per l’eliambulanza di “Marche Soccorso” che è arrivata (e poi ripartita) ben tre volte nella zona di Ascoli. La prima volta a Castel di Lama per prestare soccorso a un anziano che ha avuto un malore, poi ad Ascoli e infine a Monteprandone. Tre atterraggi, tre ripartenze con ferito a bordo con destinazione sempre l’ospedale regionale Torrette di Ancona.

A Monteprandone lo staff del 118 ha soccorso un uomo di 56 anni – F.V. – rimasto ferito dopo uno scontro tra una moto e un’auto avvenuto in contrada Santa Maria. Un incidente accaduto quasi in contemporanea con quello mortale, tra una moto e un camion, verificatosi sulla Mezzina tra Castel di Lama e Offida. L’uomo è stato soccorso e stabilizzato sul posto e poi caricato su “Icaro” in codice rosso.

Terzo intervento, quasi negli stessi minuti, ad Ascoli, nella zona delle Palombare. E’ accaduto a un paio di chilometri da Porta Cartara, dove un uomo è caduto da una scala mentre stava effettuando dei lavori in una zona di campagna. E’ stato soccorso dal 118, poi l’arrivo di “Icaro”. Sul posto la Polizia Municipale.

L’eliambulanza ad Ascoli in attesa di caricare l’uomo rimasto ferito alle Palombare


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X