Quantcast
facebook rss

Quarantena per Covid ridotta a 5 giorni, intanto nel Piceno contagi in calo: la mappa

CON CIRCOLARE ministeriale dello scorso 31 agosto, nuove regole per l'isolamento, al termine del quale dovrà essere comunque effettuato un test. In caso di positività persistente, si termina al termine del 14esimo giorno dal primo tampone positivo 
...

 

 

di Sandro Renzi

 

Scendo i casi di persone positive al Covid nel Piceno. In due settimane (dal 22 agosto) oggi 4 settembre Ascoli passa  da 386 a 206. San Benedetto da 399 a 143.

Tra i comuni che avevano registrato, a metà luglio, veri e propri picchi di persone positive al virus c’erano  (erano 357) e .

 

LA MAPPA DEI CONTAGI NEGLI ALTRI COMUNI – Acquasanta  da 23 a 9,  Acquaviva da 35 a 21, Appignano da 15 a meno di 5.

Arquata resta a meno di 5, Carassai da 14 a meno di 5, Castel di Lama da 76 a 62, Castignano da 20 a 16, Castorano da 14 a 8, Colli del Tronto da 33 a 22, Comunanza da 17 a 12, Cossignano da 11 a meno di 5, Cupra Marittima da 63 a 22, Folignano da 48 a 30, Force da 13 a 14.

Grottammare da 144 a 64, Maltignano da 9 a meno di 5, Massignano da 17 a 6, Monsampolo da 31 a 19, Montalto d 13 a 12.

Montedinove ancora inferiori a 5, Montefiore da 23 a inferiori a 5, Montegallo sempre inferiori a 5, Monteprandone da 168 a 43, Offida da 44 a16, Palmiano oggi ancora con meno di 5.

Ripatransone da 31 a 26, Roccafluvione da 7 a 14, Rotella unico comune a zero contagi,  Spinetoli da 72 a 30, Venarotta con meno di 5.

 

Ma se i numeri difficilmente potranno cambiare, con le nuove indicazioni fornite dal Ministero della salute lo scorso 31 agosto in una specifica Circolare, almeno i tempi tenderanno ad accorciarsi. Considerata l’attuale evoluzione del quadro clinico dei casi di malattia Covid 19, infatti, il Ministero ha ritenuto di ridurre i tempi di isolamento.

 

Cosa cambia in sostanza? Le persone risultate positive ad un test diagnostico molecolare o antigenico saranno ugualmente sottoposte alla misura dell’isolamento ma con diverse modalità:

POSITIVI

Per i casi che sono sempre stati asintomatici oppure sono stati dapprima sintomatici ma risultano asintomatici da almeno 2 giorni, l’isolamento potrà terminare dopo 5 giorni (e non più 7), purché venga effettuato un test, antigenico o molecolare, che risulti negativo, al termine del periodo d’isolamento.
In caso di positività persistente, si potrà interrompere l’isolamento al termine del 14° giorno dal primo tampone positivo, a prescindere dall’effettuazione del test.

CONTATTI STRETTI

Per i contatti stretti di caso positivo sono tuttora vigenti le indicazioni contenute nella circolare dello scorso 30 marzo, ossia: a coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi 2 è applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo Ffp2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto.
Se durante il periodo di autosorveglianza si manifestano sintomi riconducibili all’infezione da Covid, è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare per la rilevazione dello stesso,  in caso di risultato negativo va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. Gli operatori sanitari devono eseguire un test antigenico o molecolare su base giornaliera fino al quinto giorno dall’ultimo contatto con un soggetto contagiato.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X