Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

Tir tampona bisarca sulla A14, nessun ferito ma code per chilometri e caos sulla Statale

E’ ACCADUTO in direzione nord, tra Grottammare e Pedaso, in territorio comunale di Campofilone. Illesi i due conducenti ma il traffico è andato in tilt, con chilometri di coda, smaltita sulla corsia di emergenza. Molti automobilisti poi si sono riversati sull'Adriatica da San Benedetto. Sul posto la Polizia Autostradale di Porto San Giorgio e i mezzi del soccorso stradale
...

 

I due mezzi pesanti che sono entrati in collisione

Due mezzi pesanti – un tir e una bisarca – sono entrati in collisione, intorno alle ore 17 di oggi, mercoledì 13 settembre, sull’autostrada A14 tra Grottammare e Pedaso, in territorio di Campofilone.

 

Stavano percorrendo entrambi la corsia nord quando, poco prima del cantiere posto all’altezza dell’area di servizio “Piceno Nord” il tir ha tamponato la bisarca ed entrambi hanno arrestato la loro corsa al centro della strada.

 

I veicoli provenienti da sud, che si sono trovati di fronte allo scontro, sono riusciti a transitare sfruttando anche la corsia di emergenza. Ma ovviamente si è creato un grande caos, con auto incolonnate per molti chilometri lungo la corsia nord.

 

A gestire ls situazione c’è la Polizia Autostradale Porto San Giorgio che dovrà poi ricostruire la dinamica del sinistro ed appurare le responsabilità che ha causato il tamponamento.

 

Sul posto anche i mezzi del soccorso stradale per la rimozione dei due bestioni, i cui conducenti sono fortunatamente rimasti illesi.

 

Nelle ore successive, nel tratto interessato dove si transitava sulla corsia di emergenza, si sono registrate code fino a 10 chilometri, in direzione Ancona.

 

Agli utenti in viaggio verso Ancona Aspi consigliava di uscire alla stazione di Grottammare e di rientrare alla stazione di Pedaso dopo aver percorso la viabilità ordinaria lungo la Statale Adriatica. Ma molti hanno scelto l’uscita di San Benedetto per riversarsi sempre sull’Adriatica e si è creato il caos.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X